mercoledì 1 luglio 2020

Panini Napoletani






Napoli, si sa, è famosa per la sua cucina, dolce o salata, e i suoi prodotti sono conosciuti in tutto il mondo. Tante sono le creazioni partenopee cui è impossibile resistere e, tra questi, figura sicuramente il panino napoletano.  A Napoli lo si trova un po’ ovunque: dal panettiere, dal salumiere, nei supermercati etc.
Chiamato anche pagnottiello, tale rustico è caratterizzato da un impasto molto morbido ed è preparato con ingredienti che variano in base al gusto personale e/o alla disponibilità. Potete trovare alcune varianti con l’uovo sodo, ma sono due gli ingredienti imprescindibili per preparare un classico panino napoletano: salame e provolone. Nel tempo la ricetta si è evoluta, arricchendosi; ecco spiegata, dunque, la presenza sul mercato di panini napoletani farciti con parmigiana di melanzane, salsiccia e friarielli e simili.
Tornando a noi, alla ricetta classica, si dice che le sue origini siano da ricercarsi nelle case delle antiche massaie napoletane, le quali, per non buttare gli avanzi della cena, li utilizzavano per farcire il pane. Non è difficile immaginare che a qualcuna di esse sia venuto in mente di utilizzre formaggi e insaccati, dando così vita a quello che per me è il panino più buono della storia.
Le cose buone, specie se a buon prezzo, fanno sempre breccia nel cuore del popolo. È sicuramente stato per questi motivi, uniti alla rapidità di preparazione, che è stato salutato dalla città con passione ed eletto a principe dello street food napoletano.
Attirata da questa ricetta, ho voluto provarla per tutti voi ed eccovi la mia ricetta.
Queste e tante altre le troverete anche su TheGoosto.it

martedì 16 giugno 2020

Muffin ai Mirtilli e Cioccolato Bianco




















Ciao amici belli, in questa giornata uggiosa di metà giugno, ho deciso di restare a casa e di dedicarmi alle mie amate ricette. Così mi è venuta voglia di dare un pò di colore a questa giornata, preparando i muffin ai mirtilli e cioccolato bianco. La ricetta me l'ha suggerita Laura Evans, l'americana in cucina, perciò immaginate la bontà di questi dolci da colazione e non. Io li ho preparati spesso, cambiando anche i mirtilli con altra frutta. 
Vabbè bando alle ciance, mettiamo le mani in pasta. 

martedì 9 giugno 2020

Budini allo Yogurt e Frutta


Buongiorno cari amici, ormai le giornate volano, sembra quasi sia tornata la normalità. In effetti lo noto dai mille impegni che mi assalgono dalle prime ore della mattina.
E proprio l'altra mattina, durante la colazione, mi è venuta voglia di preparare qualcosa di fresco e gustoso da poter mangiare dopo il mio amato caffè. 
Il budino all yogurt è una ricetta veloce, semplice e credo piaccia un pò a tutti. Io l'ho preparato per la colazione, ma anche per merenda non è male. Viene conservato in frigo e può essere preparato con tutta la frutta di stagione che più vi piace. Io ho scelto le fragole, sapete il mio amore spassionato per questo frutto.
Vabbè direi di metterci all'opera e gustarlo subito, uno tira l'altro.

mercoledì 3 giugno 2020

Polpette di Ceci Spinaci e Curry

















Io adoro mangiare le verdure, e adoro creare ricette gustose per grandi e piccini.
Questi croccanti bocconcini dorati racchiudono un ripieno saporito e colorato di verdure di stagione tenute insieme dal formaggio, dai legumi e dal pangrattato, come nella migliore tradizione delle nostre nonne.
Le polpette di verdure hanno infatti una lunga tradizione nella cucina di casa del nostro paese: un modo per portare in tavola un piatto gustoso seppur fatto di pochi ingredienti contadini. 
Un ottimo espediente delle mamme per far mangiare le verdure ai propri bambini. tTutti si ricorderanno questa pietanza, tutti da piccoli abbiamo mangiato le polpette di spinaci, accompagnata dalla storia di braccio di ferro.  Oggi è un piatto genuino non solo di recupero, per non buttare nulla e fare sprechi, ma è un piatto che fa soprattutto felice i nostri amici vegetariani.
Io le preparo spesso per l’aperitivo oppure come secondo accompagnate dalla salsa aioli .
Basta parlare, prepariamole che mancano poche ore alla cena.



giovedì 28 maggio 2020

Torta Salata con Formaggio e Salumi



Non è un babà rustico e non è neanche un muffin salato gigante. La ricetta che vi do è di una facilità incredibile, con un sapore che mette d'accordo tutti. Non so ancora bene come chiamarlo, io lo chiamo panettone, ma in verità lo faccio sempre non solo a natale, anzi, durante l'anno lo preparo con quello che ho in frigo o anche per togliere del formaggio in più che ho in casa. È un babà senza lievitazione, perciò viene preparato in pochissimo tempo, è un rustico molto casereccio perfetto anche per un pranzo al volo fuori porta.
Lo potete conservare in un sacchetto per alimenti o potete anche congelarlo a fette.
Il lievito è quello istantaneo per torte salate che è la stessa cosa del lievito per dolci solo che non è vanigliato. Mettiamoci all'opera.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Post più popolari