giovedì 9 agosto 2018

Cheesecake allo Yogurt con Confettura di Ciliegie di Vignola




In questi periodi così caldi non c’è niente di meglio che un dolce fresco, che non ha bisogno di cottura come questa Cheesecake allo yogurt con confettura di Ciliegie di Vignola IGP.
La Ciliegia di Vignola, che ha ottenuto il marchio IGP dal 2013, ha un sapore inconfondibile, dolce e fruttato, con una polpa consistente e croccante e una buccia che varia dal rosso brillante al rosso scuro, eccezion fatta per la varietà Durone della Marca, che possiamo riconoscere per la sua buccia gialla e rosso brillante.
 Possiamo distinguerne due varietà, le “tenerine“, così chiamate per la loro polpa tenera e i “duroni” con la polpa più soda appunto, possiamo anche fare una distinzione in base al colore, distinguendole in nere, rosse o bianche.
 Un ingrediente versatile in cucina
La ciliegia di Vignola IGP è perfetta per chiudere il pasto o per essere la protagonista di molte ricette, sia dolci, come la cheesecake che vi proponiamo, ma anche salate e ancor, è protagonista nella “ciliegiata”, cotta nel vino e nello zucchero; nel francesissimo “clafoutis”, ottima nelle salse per accompagnare la cacciagione, nei liquori, come il kirsch o lo cherry, golosissima se candita o messa sotto spirito e poi utilizzata su un bel gelato alla vaniglia.

giovedì 2 agosto 2018

Rotolo di Pasta Ripieno di Ricotta Spinaci e Salsiccia



La nonna mentre cucinava, amava raccontarmi sempre le storia sua e del nonno. Di quanto era
difficile prima poter amare qualcuno e di come la vita sia stata difficile. Ma loro insieme sono
riusciti a superare tante cose. Spesso i suoi ricordi riaffioravano quando preparava la pasta fatta in casa, dal modo in cui muoveva le mani, io percepivo perfettamente l'amore che  c'era tra loro eanche il dolore per la sua assenza.
Oggi ho ripensato a quei momenti, ho aperto un suo vecchio quaderno, e li scritto a penna, su un
foglio un pò ingiallito dal tempo, c'era la ricetta del rotolo di pasta ripieno.
Mi ricordo ancora che nonna usava una pentola speciale, ovale col coperchio , che ora custodisco gelosamente a casa mia, impastava la farina con le uova e poi preparava il ripieno con spinaci,ricotta e salsiccia secca.
Ho seguito passo passo la sua ricetta, ma non sarà speciale come la sua. Come ben sapete per le
ricette speciali amo utilizzare ingredienti altrettanto speciali, selezionandoli con molta cura e cosi èstato usando la salsiccia Casareccia Clai, tipica salsiccia romagnola in budello naturale prodotta consolo carni di suino italiano selezionatissime.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Post più popolari