mercoledì 16 aprile 2014

Pastiera Napoletana

























Mi credete se vi dico che ho imparato ad apprezzare e mangiare la pastiera da soli 2 anni?? Ebbene si.... all'inizio era uno di quei dolci che non mi ispiravano, per questo motivo non lo assaggiavo neanche, poi ho provato la pastiera del mio amico Chef Giovanni, che dire mi sono innamorata e per questo ogni mercoledì vado da lui per imparare al meglio la ricetta così da poterla preparare per pasqua alla mia famiglia. La pastiera è un dolce napoletano tipico del periodo pasquale, uno dei capisaldi della cucina partenopea che ha avuto il riconoscimento di prodotto agroalimentare tradizionale campano. La pastiera è una torta di pasta frolla farcita con un impasto a base di ricotta, frutta candita, zucchero, uova e grano bollito nel latte. La pasta è croccante mentre il ripieno è morbido, nella ricetta classica gli aromi utilizzati sono cannella, canditi, scorze d'arancia, vaniglia e acqua di fiori d'arancio.


Ingredienti per 2 pastiere:

Per la frolla: 

  • 500 gr. di farina
  • 200 gr. di zucchero
  • 200 gr. di burro fuso                                      
  • 3 uova intere

Per il Ripieno:

  • 1 kg 1/2 di ricotta
  • 1 barattolo di grano
  • 10 uova intere
  • 3 bustine di vanillina
  • 250 gr. di canditi bianchi 
  • 3 fialette di fior d'arancio
  • 100 gr. di zucchero

Iniziamo preparando la pasta frolla: in una terrina misceliamo la farina, 200 grammi di zucchero, 200 grammi di burro, 3 uova intere e un pizzico di sale. Lavoriamo bene l’impasto, una volta terminato, formiamo una palla e lasciamola riposare per circa 30 minuti in frigorifero.
Nel frattempo prepariamo il ripieno, mettiamo in una pentola il grano precotto, il latte e la scorza di limone grattugiato e portiamo ad ebollizione, fino a quando non si sarà formata una crema omogenea e densa. In una terrina lavoriamo adesso la ricotta con lo zucchero e le uova, uno alla volta, continuando a miscelare aggiungiamo le fialette di acqua di fiori di arancio. Appena si sarà raffreddata, aggiungiamo la crema di grano al composto di ricotta e uova insieme ai canditi. Dopodichè stendiamo la pasta frolla in uno stampo di circa 28 cm (teniamone un po' da parte per formare le strisce di guarnizione superficiali). Stendiamo il composto ottenuto sul disco di frolla e copriamo con le strisce di pasta creando dei rombi, come se fosse una crostata. Cuociamo il dolce in forno preriscaldato a 180°C per 50 minuti circa.

Buon Appetito e Felice Pasqua
 Ornella

Visualizza le altre ricette di Pasqua:
Agnello Aromatizzato
Biscotti Pasquali
Conchiglioni Ripieni
Pastiera di Pasta
Casatiello




F T P I G

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Post più popolari