lunedì 29 aprile 2019

I Migliori Luoghi da non Perdere in Cilento




Mare cristallino, panorama mozzafiato, spiagge bellissime, paesaggi unici e borghi: questo è il Cilento.
Ma quali sono le tappe e i posti da non perdere se si è li per un week end o per una lunga vacanza?
Oggi vi scrivo alcune location, la mia top ten da non perdere, se si è in questo luogo magico.




Iniziamo dalla porta del Cilento che è Capaccio e Paestum, luoghi magici non solo per i monumenti o per il mare, ma anche per la Mozzarella. Qui ci sono molti caseifici da poter visitare o sostare lungo il viaggio che vi porta più giu. 
Io vi segnalo il Caseificio Barlotti, una realtà per me sconosciuta che mi ha rapita completamente, non solo per la qualità e il lavoro dei casari, ma anche per la struttura e il paesaggio che lo circonda.
Qui trovate uno dei fratelli, Raffaele, che vi farà da shaperon per l'azienda. Visiterete parte del bestiame, gli asini, il campo di fiori e poi potete fare anche un piccolo break sotto al bellissimo pergolato e degustare la mozzarella e tanti altri piatti, oppure fermarvi per una colazione speciale con il latte appena munto.  Io ne sono rimasta affascinata.
 L'azienda agricola, che nasce nella bellissima zona tra i templi di Paestum e la spiaggia del mare mediterraneo,  attraverso i suoi prodotti guiderà i propri clienti alla scoperta dei sapori e della tipicità del territorio. 
Oltre alla Mozzarella, la Ricotta, i Formaggi, la Carne di Bufalo e le Verdure dell’orto, troverete Torte, Gelati e Yogurt di Latte di Bufala che, degustati direttamente in azienda, si intrecciano a profumi e scenari che suscitano sensazioni uniche.
Un posto da non perdere proprio li vicino è il negozio, sempre della famiglia Borlotti, che produce prodotti di bellezza con il latte di bufala: "Biancamore". Una scoperta incredibile! Impossibile non fare un passaggio veloce in boutique e non comprare un’ottima crema corpo o una saponetta con questo ingrediente speciale. 








Andando verso Agropoli, una tappa interessante per gustare un'ottima pizza è "Cominciamo da Zero". Dopo l'apertura della pizzeria a Vallo e a Milano, i tre soci Paolo De Simone, Giuseppe Boccia e Carmine Mainenti, hanno aperto un nuovo bellissimo luogo dove rilassarsi e godersi un'ottima pizza, preparata con ingredienti selezionati e con ricette studiate nei minimi dettagli.
Non possono mancare l’Oliva Salella ammaccata del Cilento, presidio slowfood, la Mozzarella e la Ricotta di Bufala locali e il Cacio Ricotta Cilentano.
La pizzeria è molto carina, con una cucina semi a vista e una sala esterna. Inoltre hanno un'ottima selezione di birre artigianali e vini locali.




















Il Cilento, soprattutto la parte interna è ricca di borghi molto caratteristici, dove regna la quiete, il buon cibo e paesaggi mozzafiato.
A San Mauro è nato da qualche anno "Genuini Cilento" un progetto di un giovane originario del Cilento, Autari Mazzarella, che con l'aiuto del padre Giancamillo e la signora Carmela, hanno dato vita ad una realtà unica. Hanno riaperto le porte del vecchio palazzo di famiglia dove si possono fare corsi interessanti per vivere a 360° il Cilento. Corsi di apicoltura, raccolta di erbe spontanee, passeggiate tra i monti e infine corsi sulla cucina tradizionale. 
Durante i mesi estivi si possono organizzare cene con amici, in quanto apre la sua cucina anche ad ospiti esterni, regalando emozioni con ricette locali: fusilli cilentani fatti a mano conditi con il ragù, melanzane ripiene, parmigiana di melanzane cilentana, degustazioni di salumi e formaggi e tanto altro ancora. 
Questo è un luogo magico e io ne sono perdutamente innamorata.
Si può anche soggiornare lì! Possiedono un piccolo b&b adiacente al Palazzo, gestito sempre dalla famiglia.




Un borgo molto caratteristico è Galdo Cilento, nel comune di Pollica. Un piccolissimo centro abitato che merita di essere visitato per le viuzze, le chiese e il panorama mozzafiato che si affaccia sulla costa Acciarolese . 
Qui troviamo la dimora "Borgo in Pietra", un b&b nato grazie alla passione di persone speciali, Sabrina e Michele Gatto. Un palazzo signorile completamente restaurato, arredato nei minimi dettagli. 
La colazione è praticamente fatta in casa da Sabrina, su una terrazza con una vista unica. 
Le camere sono perfettamente arredate per darvi il giusto comfort per un week end o per un soggiorno più prolungato.  
La dimora è situata in un posto strategico per poter non solo raggiungere in poco tempo le spiagge della bellissima Acciaroli o Pioppi, ma da li si possono raggiungere i vari borghi in modo molto veloce. 
Perciò, questo posto, lo consiglio in per vivere dei bei momenti in pieno relax. 







Se siete più pigri e amanti della comodità assoluta, ovvero il "mare sotto casa", non posso non indicarvi il Residence "Tre Palme" nella zona Caleo ad Acciaroli. 
Un complesso moderno di mini appartamenti con affaccio diretto sul mare e con spiaggia privata.
La posizione delle camere permette di dormire cullati dal rumore delle onde. Davvero romantico! 
Molto comodo e consigliato per chi vuole visitare anche i luoghi circostanti, perchè dista pochi chilometri dai maggiori siti di interesse, e per chi vuole godere delle belle passeggiate per il centro di Acciaroli.







A chi, invece, preferisce luoghi più suggestivi e tipici, non posso che suggerire la residenza “Le Serre” sita sempre ad Acciaroli.
Si tratta di un vecchio casale ristrutturato e gestito con tanto amore da Paola ed Elsa, perfette ed ospitali padrone di casa. Sei camere che portano il nome di sei venti, tutte arredate in modo diverso e con grande gusto.
Il risveglio in questa struttura è il momento che preferisco: colazione con pane tostato caldo, marmellate fatte in casa, frutta fresca e succhi di frutta deliziosi. Qui ti senti proprio in vacanza, rilassato e coccolato.
Dopo la colazione, una capatina al mare qui è d'obbligo!
E non potete perdervi, dunque, lo stabilimento balneare “Le Serre di Mare” di Antonella, che gestisce grazie al notevole aiuto di Paola ed Elsa.
Pranzare qui è un vero piacere! Un'ottima cucina cilentana con piatti tipici come l'Acquasale: pane biscottato condito con olio evo cilentano, pomodori, mozzarella di bufala e tanti altri ingredienti di stagione.
Un lido adatto alle famiglie ma soprattutto ai giovani per i fantastici aperitivi sulla spiaggia al tramonto. E che tramonto!
Insomma, qui alle Serre di Mare, vorresti che la giornata non finisse mai.






Per la cena, ad Acciaroli, invece vi consiglio “Il Rosso e il Mare”, l'anima di Angelo Vassallo il compianto sindaco pescatore, gestito dal figlio Antonio  e dalla moglie con amore e dedizione.
Un bellissimo ristorante rivestito in pietra, dall'interno elegante e fine.
Una cucina di pesce semplice e gustosa, con piatti della tradizione cilentana rivisitati in chiave moderna, senza alterarne i sapori.
Eccellenti i dolci e buona la carta dei vini, con maggiore attenzione ai vini del territorio.
Merita senz'altro una o più cene! Straconsigliato.








Per il dopocena ad Acciaroli? Il Jazzy bar è quello che ci vuole per chiudere una giornata in bellezza! 
Il Jazzy è un’ istituzione qui ad Acciaroli. Un localino storico che non ha mai perso il suo splendore. La sua sede non è più la stessa di una volta, difatti si è trasferito nella nuovissima e suggestiva area portuale della città. 
Qui al Jazzy potrete godervi un ottimo cocktail accompagnato da musica live, ma anche un aperitivo al tramonto con stuzzicherie davvero notevoli.
Da non perdere!







Salendo verso Pioppi, il piccolo paese dove nasce la Dieta Mediterranea, non potete fare a meno di fermarvi a mangiare da “Suscettibile”.
Anche quest'anno ho avuto il piacere di ritornaci. Eh si, è uno di quei posti di cui non posso proprio fare a meno!
Lo chef e proprietario Antonio Morinielli, insieme con la mamma e il fratello, riescono sempre a sorprendermi. Non mi stanco mai di provare la loro cucina per nulla scontata, che mette d'accordo tutti anche i più esigenti e che sfida le abitudini culinarie del luogo con piatti innovativi e originali, sfuttando soprattutto le materie prime del ricco territorio.
Qui avrete il piacere di mangiare sulla bellissima terrazza panoramica e di respirare gli autentici profumi del Cilento.
Dispone inoltre di quattro camere vista mare, dove poter soggiornare tutto l'anno. 
Un posticino irrinunciabile. Segnate in agenda!








Parlando di posti di cui non posso fare a meno, non posso non segnalarvi la locanda “Le tre sorelle” di Franca, chef e proprietaria, a Casalvelino.
Una donna meravigliosa, che ha dedicato alle sue tre figlie non solo la locanda ma anche la sua cucina.
Ecco perchè ogni suo piatto parla d'amore.
Predilige cucinare il pesce, essendo figlia di padre pescatore, e tratta ogni singolo ingrediente con grazia e maestria.
Il locale è piccolino, grazioso ed accogliente.
Dispone anche di tre mini appartamenti e di una fantastica e panoramica piscina, circondata da una lussureggiante vegetazione.
 A me, questa locanda e Franca, sono entrate nel cuore e sono certa che si faranno posticino anche nel vostro, di cuore.
Andateci.










Scendendo la costa non possiamo non fermarci a Calvelino. Svegliarsi immersi nella natura e sentire il silenzio assoluto beh... secondo me non c'è risveglio migliore per chi volesse riposarsi o passare giornate in relax! È una sensazione fantastica specialmente se la tua casetta si affaccia su un panorama bellissimo ricco di vegetazione, cavalli e animali. State immaginando così il vostro risveglio? L'immaginazione può diventare realtà qui all'agriturismo "I Moresani ", un’azienda agricola biologica a conduzione familiare sita nel Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. Ad accoglierci c'è Domenico Monzo, una persona molto simpatica e disponibile, ma non chiedetegli la ricetta della sua fantastica torta di ricotta e fichi, non ve la darà "Mai".
L’agriturismo è perfetto per le tue vacanze a cavallo, per i trekking a piedi e non solo, in un ambiente totalmente naturale e familiare.
La loro cantina offre, oltre al vino di eccellente qualità, una vasta scelta tra le migliori bottiglie prodotte in Campania e nel Parco Nazionale del Cilento. In azienda è presente, inoltre, una piccola bottega in cui si possono acquistare i loro prodotti gastronomici,  marmellata di fichi e conserve varie sott'olio, un laboratorio dove poter ammirare la produzione del cacioricotta, formaggio di pecora, Presidio “Slow Food”.
Qui degusterete una cucina casareccia a km 0, proprio quella che a me piace tanto, partendo da antipasti di terra con taglieri di formaggi dell'azienda, salumi e verdure varie del loro orto, per continuare primi piatti preparati con pasta fresca fatta in casa, carne alla brace e tanto altro ancora. Per finire dolci davvero speciali. 









Il Cilento mi regala sempre nuove emozioni e mi stupisce ogni volta di più.
Anche quest'anno ha fatto breccia nel mio cuore.
 Vi auguro di godervelo esattamente come me lo sono goduto io.

Buon viaggio,
Ornella.
F T P I G

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Post più popolari