martedì 3 gennaio 2017

Stinco di Maiale al Forno


   


Questo potrebbe essere il classico post "anno nuovo, vita nuova", l'ultimo racconto del 2016.  In effetti non so come chiudere al meglio quest'anno, in verità non è stato un bruto anno, il lavoro è andato bene, nonostante i tanti sforzi, il locale ormai è una vera macchina sforna sorrisi per la gente, ed io sono davvero felice. Per quanto riguarda la vita sentimentale, beh potrei dirvele di tutti i colori: è iniziato "tutto rosa e fiori", ed è finito "più nero della mezzanotte non può essere".
Stamattina mi sono alzata con la voglia di finirla totalmente, di eliminare i ricordi e i momenti anche se felici trascorsi con una persona, di ricominciare alla grande, imparando dagli errori passati. Beh sono parole bellissime, ma poi alla fine chi ci riesce realmente?
Per questo vi dico: "fate sempre cio' che vi dice il vostro cuore e la vostra pancia, non siate razionali, lasciatevi trasportare dai sentimenti, dalla passione, dall' amore. Andrà bene?! andrà male?! Chi lo sa, l'importante è averlo fatto, si vive una volta sola!"
Buon Anno nuovo cari amici!!!
Ps dimenticavo....... ecco la ricetta per il pranzo di capodanno:" Stinco di Maiale al Forno"!!!!




Ingredienti per 4 persone:


  • 4 piccoli stinchi di maiale
  • 1 cipolla
  • 2 spicchi di aglio
  • 1 rametto di rosmarino
  • 1 rametto di finicchietto selvatico
  • vino bianco secco o birra chiara
  • brodo di carne
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • pepe


Prendete gli stinchi quindi disponeteli in una teglia che possa andare in forno insieme ai 3 cucchiai di olio, la cipolla, sbucciata e tagliata a metà, gli spicchi di aglio, il finocchietto e il rosmarino. Fate rosolare bene gli stinchi, girandoli un paio di volte, quindi pepateli e bagnateli con un bicchiere di vino.
Passate la teglia in forno caldo a 180 °C e fate cuocere gli stinchi per circa 1 ora e 15 minuti, bagnando di tanto in tanto con il brodo caldo, in modo che la carne non asciughi eccessivamente.
Quando gli stinchi saranno cotti e teneri, sfornateli, regolate di sale e serviteli ben caldi, bagnandoli con il sugo di cottura e accompagnando a piacere con purè di patate e piselli.

Buon Appetito
Ornella

Foto e Ricetta di Ornella Buzzone







F T P I G

1 commento:

  1. Grazie per la ricetta e complimenti per il blog, mi piace molto!! :) Buon fine settimana!! :)

    Ti/Vi aspetto sul mio blog di cucina: http://blog.giallozafferano.it/dolcisalatidielisabetta/ ; e su quello mio personale: http://ilblogdielisabettas.blogspot.it

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Post più popolari