lunedì 25 maggio 2015

Pasta Pummarola e Mozzarella









Un piatto semplice non è un piatto senza gusto o senza storia, tutto quello che cucino è legato ad un ricordo, ad un'esperienza o ad una persona che per me è importante.
Un piatto fatto con soli tre ingredienti che parlano delle mia terra: il pomodoro del piennolo, la pasta di Gragnano del Pastificio di Martino e la mozzarella di bufala.
Vi capita mai di essere tristi e  di ritrovare il sorriso con un piatto? A me è capitato quando ho provato questo piatto alle Strade della Mozzarella: "Pasta Pummarola e Mozzarella allo Tzimtzum" preparato dalla nostra Rosanna Marziale, chef stellata del Ristorante le Colonne.
La chef ha voluto ricreare il piatto della convivialità, creare partecipazione tra i commensali e ricreare quelle magiche atmosfere delle tavole di una volta, come?
Con una  preparazione che si compone di tante singole pietanze che a seconda della nostra fantasia vanno assemblate e gustate.
Rosanna Marziale è un simbolo importante per la mia città, nata e cresciuta tra i tavoli, ha saputo fare della sua passione un lavoro, diventata poi ambasciatrice della mozzarella di bufala nel mondo, come non stimarla?
Ecco come un piatto semplice diventa speciale e perchè no anche  molto chic!
La preparazione è molto essenziale, bisogna fare attenzione alla cottura dei pomodorini confit che richiede molto tempo.


 PREPARAZIONE COTTURA  TEMPO TOTALE 
20 min 140 min   3 ore



Ingredienti per 4 persone:
  • 280 g di spaghetti del Pastificio di Martino
  • pomodorini confit
  • passata di pomodori
  • bocconcini di mozzarella di bufala campana dop
  • basilico fresco
  • olio extravergine di oliva q.b.


Rivestite una teglia con carta forno, lavate i pomodorini e posizionateli sulla teglia; versate un filo d’olio e aggiungete un po’ di sale, del pepe, basilico secco e zucchero.
Infornate il tutto in forno statico preriscaldato a 140° per circa 2 ore, fino a quando questi non risulteranno leggermente abbrustoliti ma non secchi.
Per la mozzarella affumicata, accendete il cannello e iniziate a dare calore, fiammeggiate in modo da dare dei punti di colore come se fosse "bruciata".
Fate imbiondire l’aglio in padella con l’olio e successivamente eliminarlo
Unire il  pomodoro e cuocere a fiamma viva per circa 15 minuti e aggiustate di sale.
Lessate gli spaghetti,  scolateli al dente, posate alla base del piatto un mestolo di sugo, create un nido di spaghetti con l'aiuto di un forchettone e di un mestolo, appoggiateci su i pomodori confit, il sugo di pomodoro ancora caldo e guarnite con le mozzarelline affumicate e foglioline di basilico fresco. Potrete finire il piatto con una spolverata di parmigiano o ricotta salata.

Buon Appetito
Ornella

Foto e Ricetta di Ornella Buzzone




Con questa ricetta partecipo al contest organizzato da Enrica Panariello e dal suo blog "ChiaraPassion" in collaborazione con la Fiammante, azienda Campana di conserve alimentari.



F T P I G

2 commenti:

  1. Grazie mille Ornella per avermi regalato questo magnifico piatto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Enrica grazie a te per questo magnifico contest ;)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Post più popolari